Sénne, ash. 2018

Sénne, ash. 2018

Sénne, ash. 2018

La cenere è un materiale difficile se pensi di utilizzarla per creare delle sculture.

Prima ancora di iniziare a lavorarla è difficile pensarla come a un materiale neutro. “Cenere alla cenere”, l’Araba Fenice, “cospargersi il capo di cenere”, “cremazione”….. La cenere è quasi impalpabile ma pesa di simboli e significati associati alla vita, alla morte, al peccato, alla colpa, alla rinascita ed è difficile sporcarsi le mani con il suoi grigi, pensando solo che è leggera, ci vuole tempo.

È difficile  realizzare una scultura di cenere; se la vuoi alta quanto due palmi di mano, devi bruciare più di mezzo  quintale di legna scegliendo quella giustamente stagionata. Senza l’aiuto di colla o cemento ti allei con la natura e col tempo, controlli la temperatura dell’acqua, i tempi d’impasto e di essicazione, dosi l’esposizione all’aria e aspetti. E anche quando sei certo di aver combinato tutto in modo corretto, soprattutto allora, può succedere che la scultura si spacchi,  si polverizzi e allora devi ricominciare daccapo.

La cenere è un materiale affascinante se pensi di utilizzarla per creare delle sculture.

EN

Ash is a difficult material if you plan to use it to create sculptures.
Even before starting to work with it, it is not easy to think of it as “just” a material.
“Ashes to ashes”, “The Phoenix rising from the ashes”, “To wear sackcloth and ashes”, “Cremation” …
Ash is almost impalpable but it has a consistent weight in symbols and meanings associated with life, death, sin, guilt and rebirth, and it is difficult to get dirty with its grey dust, thinking that it’s “just” a thin material. It takes time.
It is not easy to make an ash sculpture. If you want to make one as high as two palms, you have to burn more than a hundred pounds of wood, making sure that it is properly matured. With no help from glue or cement, your only allies are time and nature. You must check the water temperature and mix it for correct amount of time and finally you carefully let it dry in the open air, and wait. And even when you’re sure you’ve done everything right – especially then! – it can happen that the sculpture splits, gets pulverized and then you have to start all over again.
Ash is a fascinating material if you plan to use it to create sculptures.

Sénne, palm leaves. 2018

Sénne, ash, palm leaves. 2018

Sénne, ash, palm leaves. 2018

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi